was successfully added to your cart.

MTB GARDA MARATHON! ECCO COSA NE PENSIAMO NOI DI OUTWET

By 7 aprile 2017NEWS

Alla Mtb Garda Marathon lo scorso weekend c’eravamo anche noi di Outwet!

Snoccioliamo subito i numeri:   più di 2000 iscritti, 61 km di gara, 2200m di dislivello

Vittoria di Daniele Mensi e Mara Fumagalli !

Un cielo velato ha fatto da cornice al serpentone colorato che ha dato inizio alla corsa.  Emozionante l’energia che si sentiva passare tra i corridori e gli spettatori, un flusso continuo. Voi ciclisti eravate i protagonisti assoluti, riempivate il paesaggio di movimento, un’onda costante che creava un certo magnetismo a chi vi incrociava. Già, perché da veri professionisti e appassionati delle bici eravate equipaggiati al massimo, nulla lasciato al caso, tutto studiato nei minimi dettagli: dalla sella alla borraccia, dalle scarpe al casco.

E mai per ultimo l’intimo che solo chi pedala con passione riesce a capirne a pieno l’importanza. Perché sentirsi bene fa star bene. E qui apro una piccola parentesi per parlarvi del nostro intimo, il nostro orgoglio e la nostra passione. Provatelo appassionati di ruote, cercate l’intimo Outwet e sentite la sensazione di una seconda pelle, fatto con i migliori filati Dryarn e Resistex Carbon. E in questo caso specifico per le vostre avventure in MTB testate il boxer con fondello studiato apposta per proteggervi al massimo!

Un’altra cosa che mi ha colpito e fatto pensare è stato l’osservare gli occhi dei bambini fissi sulle vostre bici e vi posso assicurare che tutti fremevano dal voler salire in sella, perché in quel frangente usavate i loro giochi, caschi e ruote. E l’eccitazione per chi ama la bici penso sia la stessa, per grandi e piccini, perché correre a tutta velocità e saltare con le ruote dona quella sensazione da supereroi che teniamo ben stretta dentro di noi e che ci spinge fuori anche se piove o soprattutto se piove!

E del lago di Garda che dire? Una scenografia spettacolare che mozza il fiato, dove non ci si annoia mai perché le cose da fare son veramente tante. Esempi? Chi ama l’acqua può scegliere tra immersioni subacquee, windsurf, canottaggio, vela o pesca sportiva… chi preferisce ammirare la natura da terra lo può fare a cavallo, facendo trekking oppure in sella ad una bici per scoprire e sfidarsi tra i mille percorsi da mtb.

Ok ragazzi ci si vede alla prossima pedalante occasione o nella nostra pagina FB perché ci piace parlare con voi!

Ciao, Sandra!