E’ questo il tuo problema? Ecco come risolverlo!

Il cambio di stagione è ormai alle porte. L’estate si sta trascinando con le sue giornate assolate. Ora che il caldo non è più così opprimente si ha piacere di stare fuori fino a tardi e dedicarsi a qualche sport all’aria aperta. Che sia un giro in bici, una corsa a piedi o un’escursione in montagna ci sono alcuni accorgimenti da osservare per godere appieno di questo periodo di transizione fra stagione calda e fredda.

Sappiamo tutti che sudare è importante per la nostra salute ma se il sudore rimane sulla pelle trasmette una sensazione di freddo appena soffia un po’ di vento o il cielo si copre. Per evitare questa spiacevole situazione è necessario vestirsi a strati e indossare capi intimi tecnici capaci di veicolare l’umidità corporea lontano dal corpo per mantenerlo asciutto e al riparo da sbalzi termici.

Ecco alcuni capi che possiamo consigliarti in base alla nostra esperienza:

ATTIVITA’ MODERATA (giro in bici senza scatti, camminata in pianura, passeggiata in montagna, etc.)

Ti potrebbe interessare…