Carrello

Un grazie alle donne dei ciclisti…

By 8 Marzo 2019 CURIOSITA', EVENTI

8 Marzo 2019 Festa delle donna

“Il punto è dire grazieun enorme grazie a tutte le donne – mamme, fidanzate, mogli, figlie che hanno l’onere e l’onore di vivere a fianco di un ciclista.

Grazie alle donne che con pazienza ci ascoltano quando le coinvolgiamo nei nostri appassionati discorsi su gruppi, ruote ad alto profilo e fibra di carbonio composito, con l’atteggiamento di un ricercatore del Cern.

Grazie alle donne che ci sopportano quando si va a cena con con un amico ciclista e sanno già che passeremo la serata a parlare con toni esagerati di epiche imprese e battaglie in salita, manco fossimo Moser e Saronni.

Grazie alle donne costrette a subire il nostro umore nero quando per tre giorni di fila non siamo usciti in bicicletta.

Grazie alle donne che devono adeguare pranzi e cene alle nostre, spesso discutibili, teorie sui carboidrati, proteine, grassi…

Grazie alle donne che, quando ci chiedono di vedere il festival di Sanremo, si sentono rispondere che la Milano-Sanremo non può essere a febbraio.

Grazie alle donne che, sotto Pasqua, sono costrette a sentire frasi eretiche del tipo “la settimana Santa è quella che va dal Fiandre alla Roubaix”.

Grazie alle donne stanche di sentirsi dire “a mezzogiorno sono a casa” e inevitabilmente si arriva alle due.

Grazie alle donne stanche delle mille solite scuse: “Carlo è andato in crisi di fame e l’ho aspettato”, “ho forato 3 volte”, “c’era vento contrario e semafori rossi ovunque…”

Grazie alle donne che ci aspettano preoccupate e a volte, giustamente incazzate.

Grazie. Senza di voi tutto questo non sarebbe possibile.

Grazie. ”

(dal blog Ciclismopassione.com)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi